INTERVISTA A COMACCHIO.IT

Giovedì, 29 Agosto, 2019
Ecco un' intervista al sottoscritto, a Comacchio.it, che ringrazio:
 
"Sono ormai passati vent'anni dalle prima manifestazioni di piazza per convogliare l'attenzione massima su temi importanti come disabilità, inclusione e accessibilità. Vent'anni che hanno visto crescere l'associazione nazionale Handiamo Onlus, vantando sempre più strette collaborazioni con il territorio e con le grandi aziende italiane del calibro di Wind, Google e Canon.
 
Argomenti molto sentiti e discussi negli ultimi anni anche nel territorio del Delta che, piano piano, avvia sempre nuovi progetti per consentire ed agevolare turisti, ma non solo, all'interno di un perimetro che possa loro consentire la massima libertà eliminando gradualmente ostacoli e barriere architettoniche e mettendo a disposizione attrezzature di supporto.
 
Presso lo stabilimento balneare Medusa del Lido degli Estensi siamo andati a trovare il referente regionale dell'associazione Simone Bertolaso, classe '83.
 
"Ho conosciuto qualche anno fa il presidente di Handiamo ad una conferenza tenutasi al Camping Florenz, al Lido degli Saccchi. Si parlava di sport e disabilità e ho pensato da subito che potevo dare il mio contributo".
 
Simone, dimostratosi attivo, ha cominciato a proporre iniziative atte dapprima alla sensibilizzazione verso queste tematiche sul territorio e, conseguentemente, a vere e proprie progettualità per fornire concretamente supporto ai diversamente abili fruitori dei principali servizi in loco.
 
"Potrei fare tantissimi esempi, da qualche anno abbiamo la sedia attrezzata per poter entrare in mare in tutta sicurezza, e, novità 2019, abbiamo introdotto particolari lettini da spiaggia, più alti e più robusti, agevolando così i diversamente abili nelle nostre spiagge".
 
L'associazione può vantare del supporto di una ventina di persone che, assieme a Simone, creano coesione attiva. "Per lo più ci autofinanziamo, organizziamo cene e raccolte fondi e con il ricavato andiamo ad implementare i servizi di supporto per chi è affetto da disabilità, di qualsiasi forma essa sia. A tutt'oggi i lettini speciali si possono trovare presso gli stabilimenti balneari Medusa del Lido degli Estensi, Marrakech al Lido di Spina e Capo Horn del Lido delle Nazioni".
 
Stretta la collaborazione anche con le altre associazioni che operano nel territorio, con sempre più frequenti iniziative per continuare sulla strada sin d'ora percorsa e per progettare ed ampliare il bacino di utenza "Con il supporto di Spazio Marconi, dove all'interno degli spazi di coworking si trova una nuovissima stampante in 3D, stiamo progettando un percorso tattile, rivolto ai non vedenti, dei principali musei di Comacchio".
 
Un'associazione nazionale con una struttura concreta ed in continua crescita, una forza propositiva costante e volenterosa fanno si che le progettualità in essere e future possano avere adeguata visibilità e sostegno da tutti gli operatori territoriali che, attraverso azioni quotidiane, possono accelerare questo processo di inclusione non ancora definitivamente completato."